Select Page
Gooldie –  I fondamenti – 4

Gooldie – I fondamenti – 4

L’evoluzione tecnologica e le monete alternative

In questi ultimi anni lo sviluppo dei circuiti di pagamento bancari e la crescita del commercio elettronico hanno determinato il fatto che la moneta legale venisse utilizzata sempre di più in contesti digitali.

La moneta legale è pertanto sia la moneta cartacea, sia quella nei conti correnti, sia quella presente nei vari conti di moneta elettronica direttamente utilizzabili in contesti digitali (conti e carte prepagate).

Ma la moneta legale ha le debolezze della moneta fiat sopra evidenziate; inoltre è strettamente controllata, e il controllo aumenta in contesti digitali dove, inoltre, può presentare costi transattivi elevati.

Ciò ha portato ad un bisogno latente di nuove monete digitali non legali (le monete virtuali) che non presentassero i limiti e i condizionamenti delle monete legali sopra esaminati.

Di tutte le monete virtuali sperimentate negli anni, si è affermato solo il bitcoin.

Si tratta di una criptovaluta che non è creata da un organismo centrale ma che è prodotta sostenendo costi di produzione diversi da zero (in questo caso il consumo energetico di potenti calcolatori), simulando un processo produttivo simile a quello dell’oro (i produttori infatti si chiamano miners). Come per l’oro, l’offerta non può crescere indefinitamente anzi è addirittura limitata ad un valore massimo. In questo caso il limite non è imposto dalla natura ma dalle regole del software.

Il bitcoin ha le caratteristiche di una moneta anche senza mai essere stato in precedenza una merce; presenta tuttavia ancora alcuni difetti per un suo utilizzo come moneta; tra questi, un difetto importante è quello di avere ancora una scarsa accettabilità e una scarsa capitalizzazione; ciò lo rende estremamente volatile.

L’oro è stato usato come moneta per millenni, il bitcoin ha solo pochi anni di vita; allo stato attuale non è ancora adatto ad essere un efficace mezzo di scambio con potere di acquisto stabile nel tempo; oggi infatti è più usato per fini speculativi o per la caratteristica di consentire transazioni anonime.

Esso inoltre presenta un problema, il fatto di non essere moneta legale lo rende suscettibile di essere boicottato dagli stati al punto da renderne difficile ai cittadini un suo utilizzo.

12° luogo comune da sfatare

“Il bitcoin non è aggredibile dagli stati e ha costi transazionali trascurabili”

Falso. Premesso che siamo fan del bitcoin e che riteniamo la sua esistenza una cosa positiva, va detto che a nostro parere esso presenta alcune criticità per un efficace utilizzo come moneta e che alcuni vantaggi siano solo illusori. In particolare, il fatto di ritenere che non sia aggredibile dagli stati è ottimistico. Gli stati possono renderne estremamente difficile l’approvvigionamento  vietando alle aziende di pagare i propri dipendenti in bitcoin o vietando agli exchanger di cambiare bitcoin contro valute legali. I costi transazionali poi sono destinati ad aumentare quando il mining raggiungerà il limite massimo di 21 milioni di bitcoin estratti.

 

Gooldie

Gooldie è oro fisico da investimento accessibile con facilità, in modo digitale e con bassi costi transattivi, da parte di tutti coloro che vogliono proteggere il loro potere da acquisto; ma è anche un modo per restituire la funzione di mezzo di scambio a detto oro.

Funzione di scambio che l’oro ha sempre avuto nella storia fino a pochi anni fa e che poi è stata interrotta dalla volontà dei governi, che hanno privato i cittadini della possibilità di avere una moneta stabile.

Gooldie inoltre consente l’utilizzo dell’oro come mezzo di scambio in contesti digitali con bassi costi transattivi, cosa che come abbiamo detto è una caratteristica essenziale della moneta moderna.

Ma quale è la vera innovazione di Gooldie? Il fatto che non definisce una nuova valuta virtuale elettronica; perchè ciò lo esporrebbe alle rappresaglie degli stati che possono sanzionare chi emette, scambia o gestisce monete non legali.

La profonda innovazione di Gooldie è che lascia alle monete legali il ruolo di trasferimento di valore ma lo fa in modo trasparente per l’utilizzatore. Chi scambia beni e servizi per Gooldie percepisce solo il  risultato, ovvero il trasferimento di oro. Il passaggio dalla moneta legale avviene in modo automatico e non comporta costi transattivi.

Gooldie può pertanto essere utilizzato come oro da investimento ma anche come moneta, restituendo all’oro il ruolo che ha avuto nella storia.

Riteniamo inoltre che l’utilizzo di Gooldie come moneta sarà naturale  senza la necessità di spiegare ai suoi utilizzatori nel dettaglio i fondamenti economici sopra descritti.

Siamo infatti profondamente convinti che le persone siano pronte a riutilizzare l’oro come moneta se solo fosse loro possibile farlo. Con Gooldie sarà possibile.

13° luogo comune da sfatare

“Non c’è modo di proteggersi dalla prossima crisi finanziaria” 

Falso. Gooldie potrà essere un efficace strumento di protezione. La gente potrà decidere di tenere parte della liquidità disponibile in Gooldies invece che in moneta legale sul Conto Corrente; mantenendone la pronta utilizzabilità e mettendosi al riparo da possibili eventi traumatici.

Thegoldenrule

a.m.

 

Gooldie – I fondamenti – 3

L’oro ai giorni nostri Cosa è successo all’oro dopo l’avvento delle monete legali? Esso non può più essere usato dagli agenti economici come mezzo di scambio. Formalmente è tornato ad essere una merce. Nella sostanza viene ancora considerato moneta dalle banche...

Gooldie – I fondamenti – 2

La moneta legale Poichè la moneta è il bene economico più importante, gli stati hanno assunto il monopolio della sua produzione. La moneta imposta dagli stati si definisce moneta legale a corso forzoso, tutti sono costretti ad accettarla. I governi per finanziare una...

Gooldie – I fondamenti

Da qualche mese, insieme a un gruppo di investitori nazionali e internazionali, stiamo lavorando al progetto Gooldie. Gooldie renderà accessibile a tutti, in totale sicurezza, oro fisico da investimento allocato. Non solo, consentirà l’utilizzo di tale oro come...

Tasso di interesse = Costo del denaro?

Ieri la Federal Reserve americana ha deciso il rialzo di un quarto di punto percentuale dei “Fed Funds”, il tasso di interesse di mercato monetario principale, al quale le istituzioni bancarie si scambiano denaro in Dollari USA. Quella che poteva sembrare una...

Deficit, Debiti Statali e Gold Standard

E’ fin troppo ovvio il fatto che il potere politico sia avido di spesa pubblica. La spesa consente di creare servizi (poco efficienti) e posti di lavoro (poco produttivi) e conseguentemente permette di aumentare il consenso politico. Ma come fanno gli Stati a...

BOOM !

Anche se l’effetto principale della Brexit è stato il forte movimento al ribasso della Sterlina inglese contro le principali valute mondiali, che dal punto di vista degli esportatori britannici non è stata necessariamente una cattiva notizia, un più importante...
Share This